martedì 8 novembre 2016

Ricicliamo saponette


Sono ricominciate le giornate di pioggia da queste parti, è ora quindi di rimboccarsi le maniche e trovare cose da fare in casa con i bambini. 
Domenica ho approfittato dell'assenza di Lily per dedicare un po' di tempo speciale a BB e fare insieme qualcosa di creativo.

Avete presente quei rimasugli di saponette che si tengono in fondo a qualche cassetto in bagno in attesa di trovare la forza di buttarle? 
Ecco, noi abbiamo preso tutta la nostra scorta di quelle saponette e ci siamo dati da fare con grattugia e pentolone per formare nuove saponette


Prima di tutto le abbiamo sbriciolate utilizzando una normalissima grattugia. 



Quindi abbiamo raccolto le scaglie in una ciotola e l'abbiamo scaldata a bagno maria con un pochino di latte e di colorante rosso.


Qui ci è voluta un po' di pazienza perchè le scaglie si sciogliessero e formassero una specie di massa granulosa. 



Quindi abbiamo riempito gli stampini dei muffins aiutandoci con dei cucchiai e abbiamo aggiunto olio essenziale di rosa in alcuni e fiori secchi di lavanda in altri. 
Gli avanzi grattati via dalla ciotola li abbiamo messi in una conchiglia vuota che servirà a BB per abbellire e profumare la sua scrivania (... e se lo dice lei sarà vero...).



Ecco il lavoro completato...è rosa, è profumato, proprio come piace a BB!



E cosa farsene di tutte queste saponette ora? 
Beh, le opzioni sono due: o andranno a finire sul fondo dello stesso cassetto di cui prima, oppure le regaleremo a Natale ai parenti per liberarcene definitivamente :-))))


1 commento:

  1. Che belle saponette profumate! Ho voglia di provare.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...