sabato 12 novembre 2016

Lanterna


Tradizione tedesca vuole che il giorno di San Martino (che era ieri) i bambini facciano una passeggiata per il paese tenendo in mano delle lanterne da loro costruite e cantando delle canzoncine a tema. 
Qui a Verona non c'è questa usanza, ma visto che quando comincia il freddo e le giornate si accorciano a me viene sempre voglia di accendere qualche candela in giro per casa, anche io ed Elia abbiamo creato una nostra lanterna. 



Il materiale che abbiamo utilizzato è stato:
  • un vasetto vuoto grande
  • stoffa 
  • colla vinilica
  • cartoncino
  • forbici e pennello
Ecco come abbiamo fatto:


Io ho ritagliato dei rettangoli di stoffa (della lunghezza del vasetto più due centimetri) ed Elia li ha arrotolati nel senso della lunghezza, quindi li abbiamo tagliati a distanza di sempre un centimetro (come per le tagliatelle!) e una volta srotolati ci siamo ritrovati tante striscette di stoffa. 


Poi ho mescolato la colla vinilica con un goccio d'acqua in un contenitore ed Elia ha spennellato una parte del vasetto. 
Insieme vi abbiamo posizionato una striscia di stoffa e con il pennello ne abbiamo spennellato la superficie per essere sicuri che fosse bene attaccata, abbiamo ripiegato le eccedenze di stoffa sia all'interno del vasetto che sotto al fondo. 

Abbiamo continuato così per tutta la circonferenza. 


Alla fine abbiamo ritagliato un cerchio di cartoncino che abbiamo incollato sul fondo del vasetto per essere sicuri che le strisce di stoffa non si staccassero. 


Per ultima cosa Elia ha posizionato delle mollette da bucato tutto intorno al vasetto perchè la stoffa ripiegata all'interno attaccasse bene. 


Una volta asciutto il vasetto, abbiamo posizionato all'interno un lumino, che ora illumina il nostro ingresso. 

Sono stata ispirata per questo lavoretto dalle lanterne fatte con la carta velina qualche anno fa e da questo post di Claudia, che invece utilizzava stoffa adesiva. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...