lunedì 4 aprile 2016

Pesce d'aprile


Quest'anno il primo aprile lo abbiamo passato abbastanza indenni...tutti quanti! 
Lily si è sfogata a scuola con una serie di pesci di carta da attaccare sulle schiene di maestre e compagni, e ha risparmiato noi. 
Io non c'ero tanto con la testa e non ho pensato proprio a niente, Franci uno scherzetto alle bimbe lo ha fatto, ma niente di eclatante. 

Se ripenso all'anno scorso invece, mi viene ancora da ridere: ce ne siamo combinate di tutti i colori!




A cominciare dalla dichiarazione di guerra delle bimbe per il papà al quale hanno messo il sale nella zuccheriera e che quindi ha salato per bene il suo caffè della colazione. 

Poi c'era stato il dado di brodo che le bimbe hanno nascosto insieme al papà nella guarnizione del rubinetto del bagno così che dopo che mi sono lavata i denti il mio alito più che di menta sapeva di minestrone!

Dopo scuola invece c'è stato un super scherzo del papà per Lily, che (ve la faccio breve, ma era ben studiato come scherzo!) si è spacciato al telefono per dirigente scolastico e le ha annunciato che lei e la sua classe avrebbero saltato le vacanze di Pasqua perchè erano indietro con il programma...non vi dico i pianti: sia di frustrazione prima, che di liberazione dopo quando ha saputo che era solo uno scherzo!

La sera poi, nel momento di andare a letto c'è stato lo scherzo per BB che cercando di infilarsi il pigiama si è ritrovata l'apertura delle maniche e i pantaloni cuciti in fondo (colpevole io,  stavolta!). 

E poi una serie di telefonate e di burle a parenti vicini e lontani che non ricordo neanche più nel dettaglio. 



A ripensarci ci eravamo proprio divertiti, e mi dispiace un po' non essermi preparata meglio quest'anno!
Elia ce lo insegna di continuo, con le sue facce buffe e i suoi scherzi: a volte serve una giornata di stupidera totale in cui ridere e prendersi in giro...in finale la vita è tanto seria che a volte sdrammatizzare un po' non fa per niente male!

E voi, vi hanno fatto qualche bel pesce d'aprile ultimamente? Raccontate, raccontate, così me li segno per l'anno prossimo!

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...