domenica 31 gennaio 2016

Orto in fi(gu)re


Di una cosa non possiamo proprio lamentarci: mancanza di materiale per lavoretti! 
Tra lo zio Arna che ci rifornisce costantemente di carta e cartoncino, i regali ricevuti a Natale e quelli del compleanno di BB, abbiamo così tanti progetti tra le mani che non riusciamo a concluderne nessuno!

Ieri, sabato di pioggia, ci siamo dedicati ad alcuni di queste attività in sospeso e ne abbiamo anche conclusa una, molto simpatica. 

Si tratta di questo regalo, ricevuto a Natale dal cuginone Giovanni:





Tutti gli anni quando inizia marzo ci dedichiamo al giardinaggio, piantiamo qualche seme in casa e poi lo trasferiamo all'aperto (ricordate il nostro mini giardino, il centrotavola di Pasqua, la famiglia uovo o ancora il riccio?).
Sulle istruzioni di "Orto in fi(gu)re" c'è scritto che è possibile coltivare i semi inclusi nella confezione in ogni momento dell'anno e così ci siamo dati da fare già ora, sperando che ciò acceleri l'arrivo della Primavera a casa nostra!



Fase uno è costruire lo spaventapasseri amico dei passeri con le fustelle in cartoncino allegate. 



Poi ci sono 5 piccole vaschette di plastica da inserire in cui mettere la terra. 



Quindi con molta pazienza BB ed Elia hanno messo i semi di erba Bahia sempre allegate alla confezione, tenendo ben fermo lo spaventapasseri che tende a cadere sotto l'impeto dei bambini e la distrazione di mamme maldestre. 



E alla fine la parte più bella, che si sono litigati ma che ora si ripeterà più volte al giorno fino a che ne saranno stufi, l'innaffiatura con il contagocce
Ora siamo curiosi di vedere come crescerà l'erba sul nostro spaventapasseri, e nell'attesa leggiamo il libro e giochiamo con le schede delle figure dei frutti per creare simpatici personaggi-ortaggi, imitando il pittore cinquecentesco Arcimboldo. 




PS: non si tratta di un post sponsorizzato. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...