martedì 18 novembre 2014

Tre coni di Natale


Le giornate sono sempre più corte e fredde, i pomeriggi noiosi in casa aumentano. Ecco un'attività scaccia noia semplicissima che BB ha fatto con molto piacere sabato scorso: i coni di Natale.  

Procedimento per ottenere un cono
perfetto: disegnare la sagoma di un piattino su un foglio di carta colorata. Ritagliare il cerchio, piegarlo a metà e tagliarlo. Portar i due angoli uno verso l'altro e incollarli tra di loro. 



L'albero di Natale (visto anche qui) è il più semplice, i bambini lo decorano facilmente con brillantini, pennarelli, palline di carta velina, stelline argentate. 



Per il Babbo Natale abbiamo invece disegnato la faccia su di un foglio bianco, l'abbiamo colorata e incollata, abbiamo disegnato i bottoni sul cono e sulla punta abbiamo messo una pallina di cotone. 



L'angioletto necessita di ali bianche e di una faccia da colorare. A piacere si può decorare il vestito. 


Questa attività è nata perchè avevo cominciato  giocare un po' con la carta alla ricerca di un calendario del'avvento, pensavo di fare tanti piccoli coni numerati a tema natalizio, sotto i quali nascondere delle sorprese, sparsi su un piatto a mo' di centrotavola...poi ne ho visto un altro in rete di cui mi sono innamorata e di nascosto lo sto preparando per i bambini (loro sono ancora convinti che i coni natalizi saranno il calendario dell'avvento, hi! hi!).

3 commenti:

  1. Fatti! Check it out on Facebook! ^^ Anne

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siete stati bravissimi!!!! L'aggiunta di cotone al Babbo e i capelli agli angeli sono perfette!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...