domenica 2 novembre 2014

Giochiamo con il cibo: le candele-mandarino


Ieri niente lavoretto del sabato mattina
perchè abbiamo fatto una bella gita...per una volta tanto il giorno libero del papà coincideva con quello delle bimbe! Siamo andati a vedere il Ponte di Veja, un arco naturale di circa 40 metri, molto suggestivo. 



Ecco comunque il lavoro che abbiamo fatto il 31 ottobre, per dare un po' di luce il più alla nostra casa: la candela-mandarino!

L'idea viene sempre dal nostro best-seller attuale "Girls' book", e per realizzarlo i bambini hanno bisogno dell'aiuto di un adulto perchè bisogna usare il coltello.


Ecco come si fa: si taglia a metà il mandarino, si tira fuori la polpa aiutandosi con un coltello o un cucchiaino, facendo attenzione a lasciare la parte centrale che servirà da stoppino.
Si mangia la polpa del mandarino e poi si riempie di olio, avendo cura di bagnare per bene anche lo stoppino...et voilà! 



La candela è pronta, fa una luce calda meravigliosa ed è anche profumata (almeno inizialmente!)

2 commenti:

  1. Alle mie piacciono queste cose, grazie del'idea.

    (Bellissima foto con il piccolino nella fascia:) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si può fare anche con le arance ovviamente! Grazie del compimento ;-)
      Lena

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...