venerdì 19 settembre 2014

Vita da casalinga

E' ricominciata la scuola


....pausa ad effetto....


YEEEEEEAH! EVVIVA! JUPPY! HURRA'!


Con questo cartello e una festa in giardino con i vicini avevamo dato il via alle vacanze estive, tre mesi sono passati e da lunedì la sveglia ha ricominciato a suonare. 

Tutti i discorsi degli anni passati della scuola fatta in casa sono andati abbastanza a farsi friggere e quest'anno la parola Homeschooling non è mai stata fatta...incredibile come cambi la percezione delle cose quando arriva un nuovo bambino: per ora la parola d'ordine è non soccombere alla mole di lavoro, e l'ora e mezza mattutina di quando le bimbe sono a scuola ed Elia fa il riposino sono diventate sacre. 

Ecco come è andata la mia prima settimana di "vita normale" attraverso i miei pensieri ricorrenti della giornata:


Lunedì: Evviva, è ricominciata la scuola! Lo stress di dover svegliare, vestire, nutrire i pupi nel giro di tre quarti d'ora mi verrà ripagato dalla calma in casa per gran parte della mattinata...oggi si festeggia: colazione al bar con Franci!

Martedì: Riuscirò a concentrare in un'ora e mezza la pulizia di due bagni, il passare la scopa e il mocio su tutti i pavimenti, l'accendere e stendere di una lavatrice, il preparare il pranzo e rifare i letti? Elia si è quasi addormentato: il count down sta per iniziare....

Mercoledì: Ma se invece di passare tutto 'sto tempo in cucina oggi per preparare il polpettone col sughetto di verdure e il purè di patate fossi andata a comprare il Bon Roll dell'AIA e il purè istantaneo, non avrei fatto prima? La risposta l'avrò sui volti sorridenti delle mie figlie stasera a cena. 

Giovedì: E' tutta una questione di punti di vista, in finale fare la spesa del mese all'Iper dietro l'angolo senza figli al seguito è un pochino come fare shopping, no? E poi c'è chi dice che non dedico abbastanza tempo a me stessa...che sciocchi!

Venerdì: Sono stancaaaaaa!!!! Al quinto giorno di notti in bianco per denti, raffreddori e incubi dei bimbi sono decisamente in forte carenza di sonno...sai che ti dico? Stamattina pulisco i bagni, i pavimenti della cucina e dell'ingresso e metto su una lavatrice e poi me ne vado a letto insieme al pargolo....lo faccio alla faccia della casalinga che dentro di me urla a squarcia gola una lista di cose da fare insieme ad un'ode sulla pigrizia.


Dopo i miei sproloqui da casalinga ora me ne andrò a letto, contenta di aver dato un cenno di vita qui sul blog, felice che domani è sabato e non bisogna fare le corse, e sperando che la notte che sta per iniziare sia di quelle buone! 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...