lunedì 1 settembre 2014

Ogni figlio una lezione

E' incredibile quanto i figli apprendano da noi...resto sempre un po' sorpresa quando sento Lily ripetere esattamente le mie parole mentre parla ad una terza persona di qualcosa che le avevo spiegato poco prima, o quando BB fa esattamente la stessa battuta che ha sentito fare al papà in una situazione analoga. 

Ma non sono solo le parole, ma anche tanti atteggiamenti, modi di fare, reazioni, che mi riempiono d'orgoglio quando le colgo nei miei figli e tra me e me penso "Sì, questo è frutto del mio sacco! Fin'ora ho fatto un buon lavoro!". 



Ma riflettendo in questi giorni ho notato come ci siano diverse lezioni di vita importanti che io stessa ho imparato dai miei figli, da ognuno almeno una. 
Con la prima figlia, Lily, ho imparato cosa vuol dire essere mamma, e lì mi si è aperto un mondo, fatto di gioie, di gratificazione, di doveri, di responsabilità, di ansie, che prima potevo solo molto vagamente immaginare. 









Con BB, la mia seconda bimba ho imparato un'altra grande verità: l'amore si moltiplica. Quando ero incinta con lei avevo una paura tremenda di non riuscire a dividere equamente il mio amore tra le mie due figlie, credevo che forse non avrei potuto più dare a Lily tutto l'amore che stava ricevendo oppure di non poter amare abbastanza la seconda nata perchè amavo già così terribilmente la mia prima. E invece, eccomi qui con il mio terzo bimbo tra le braccia a ridere di quelle mie paure, dato che ora so per certo che non c'è bisogno di dividere l'amore tra i propri figli perchè con ogni nuovo nato esso aumenta in proporzione!






Ed ecco la lezione che negli ultimi mesi ho imparato da Elia: il lasciar andare. 
Ci voleva proprio un piccolo bebè perchè io imparassi a dare più autonomia alle mie bimbe, specialmente a BB, la cocca di casa. Dove fino a qualche mese fa potevo permettermi di intervenire e di aiutare ora le bimbe devono fare da sole, dove pensavo che non se la sarebbero cavata senza di me ora ce la devono fare per forza, lì dove l'ansia mi attanagliava se non le avevo intorno a me "sotto controllo" ora sono tranquilla e le lascio andare, conscia che è il giusto percorso della vita...c'è un nuovo cucciolo da crescere ed accudire, le grandi devono imparare a cavarsela da sole. Chissà se riuscirò ad applicarla anche ad Elia questa lezione quando crescerà?


2 commenti:

  1. ciao lena, tua madre mi ha detto del blog....molto carino, complimenti!! i tuoi figli sono uno splendore, hai ricreato la famiglia Martella al completo!! : )) un bacione, federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fede, che piacere leggere un tuo commento! Spero stai bene, è una vita che non ci si vede! Sì, per ora abbiamo ricreato la famiglia Martella...al prossimo figlio avremo raggiunto invece la famiglia Bozzi che sono in 4 figli ;-) scherzo ovviamente! Un abbraccio, Lena

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...