giovedì 10 ottobre 2013

Burp clothes



Ecco un altro piccolo progettino di cucito che è alla portata di veramente chiunque: i Burp Clothes (tradotto sarebbe più o meno "Panno per il rigurgito"), e sono quella specie di bavaglini che ci si appoggia sulla spalla per far fare il ruttino al bebè dopo la poppata. 

Le spiegazioni le ho prese dal sito MADE, sono in inglese ma molto comprensibili (e corredate di foto molto più belle delle mie!!!).
Visto che qua la crisi economica dilaga, invece di comprare delle stoffe ho riciclato un mio vecchio accappatoio per la parte in spugna e dei vecchi ritagli di stoffa per la parte colorata. 
L'unico problema è che realizzare questi Burp cloth dà dipendenza per la facilità e la soddisfazione di vedere il lavoro finito in mezz'ora...ora quasi quasi spero che il bebè che nascerà sarà uno dal rigurgitino facile per poterli utilizzare tutti! ;-) Scherzi a parte sono anche un'idea carinissima per fare un regalino DIY a qualche amica incinta. 


Come si suol dire però non tutte le ciambelle riescono col buco...nella foga del riciclo ho confezionato anche dei pantaloni del pigiama per Lily, che ne aveva bisogno, utilizzando un mio vecchio paio ormai andato ma di cui amavo molto la morbidezza....e invece dopo due sole sere il tessuto si è strappato durante i salti sul lettone. Tanto lavoro per nulla e delusione di Lily che si era già affezionata ai pantaloni, quindi: sì al riciclo delle stoffe, ma senza esagerare!





3 commenti:

  1. Ciao! Sono molto carini e di riciclo, perché acquistare tessuto costoso? Dato che si sporcheranno facilmente e dovrai lavarli spesso! Anche io volevo farlo qualche burp clothes ma per iniziare ho optato a qualcosa di più semplice!! ;-) Che testarda che sono!
    A presto Ele
    mellowthings.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. son molto belli e soprattutto utili....e io adoro riciclare un pò di tutto stoffe soprattutto
    ti seguo con piacere
    un baciotto

    http://follettinadelfeltro.blogspot.it/

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...