lunedì 16 settembre 2013

Osservare la metamorfosi

Weekend da panico: tre donne chiuse in casa con una mezza influenza, il papà  con turni di 12 ore (invece di un agognato giorno libero), fuori il brutto tempo e il computer rotto (quindi niente cartoni!)...ma menomale oggi è lunedì, finalmente il pc è stato riparato, i nasi gocciolano un po' di meno e l'umore generale si è risollevato. 

Unico conforto delle mie due piccolette è stato il fatto di avere ora un vero animale domestico, uno piccolino e silenzioso, sul quale anche la mamma, che non sopporta animali chiusi in gabbia, non ha avuto niente da ridire: un piccolo bruco. 





Se ricordate tra i vari progetti che mi ero riproposta per le nostre vacanze da boy scout c'era anche quello di costruire un insettario (si dice così?), dove poter osservare da vicino la metamorfosi dei bruchi in farfalle, ma di bruchi in montagna non ne avevamo trovati mentre ora il nostro giardino ne pullula e così il progetto l'abbiamo realizzato in questi giorni. 

Abbiamo preso un grande contenitore di vetro e vi abbiamo posto un po' delle foglie della pianta sulla quale era posato il bruco, inoltre abbiamo aggiunto un po' di foglie di insalata, qualche rametto e foglie varie. 
Per chiudere il contenitore abbiamo usato la carta da forno legata con un elastico e bucherellata con uno spillo. 
Inoltre la mattina quando togliamo le erbe appassite per metterne di nuove,  facciamo cadere dentro anche qualche goccia d'acqua, nel caso il bruco avesse sete. 
Già una prima cosa interessante l'abbiamo notata: una mattina l'abbiamo trovato che si era cambiato di abito, in fondo al barattolo c'era la pelle secca che si era tolto, e la testa da rossa era diventata gialla. 

Siamo proprio curiose se questo progetto andrà a buon fine...e di che colore sarà la farfalla!




 “Con questo post partecipo al Linky Party by Topogina
Linky Party 2013

13 commenti:

  1. Da piccola l'ho fatto anch'io! Ero (e lo sono ancora!!) affascinata dalla natura e dai suoi continui spettacoli!
    Baci
    Gio

    RispondiElimina
  2. Già, osservare i miracoli della natura è sempre molto stimolante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro i bruchi e quando posso, perche' li 'incontro per strada' non perche' vado a cercarmeli li tocco sempre. La gente dice "che schifo, ma cosa fai??" quasi schifati ma che ci posso fare se ne sono attratta? E poi un po' di coccole fanno bene a tutti, no?

      Mi sembra un ottimprogetto educativo per le tue piccole.

      Spero tu stia bene e che a casa siate tutti meno gocciolanti...

      Un bacione, alex

      Elimina
    2. Tutti meglio grazie! Nel frattempo siamo arrivati a ben 4 bozzoli d bruco nei nostri vasetti!
      Lena

      Elimina
  3. Ciao Lena, ho partecipato al Linky Party di Alex e sono qui a lasciarti un saluto :-)
    Leggendo questo tuo post ho avuto un piccolo sussulto, quando nomini gli animali domestici... la mia gattina dopo 15 anni ci ha lasciati proprio sabato scorso. Però anche io ho molto verde intorno a me e l'idea di osservare questi piccoli esserini è molto bella, grazie!
    ciao Flora

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Che bell'esperimento, non ci ho mai pensato, deve essere affascinante un mattino svegliarsi e trovare una farfalla.
    Ciao
    Norma
    http://voglioilmondoacolori.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. ciao Lena, per i bambini e non solo i miracoli della natura sono la cosa più bella da poter osservare.

    RispondiElimina
  7. ciao, vengo dal LP: gran bella idea... tra l'altro credo che il bruco sia l'unico animale che sono disposta a tenere nella nostra casa piccina picciò... :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per ora avevo sempre optato solo per i ragni negli angoli del soffitto ;-) ma devo dire che anche i bruchi non danno molto più lavoro!

      Elimina
  8. Ciao,lo sai che anche io sto "allevando " un bruco sperando di assistere alla trasformazione in farfalla!Il mio l'ho trovato in un cavolo perciò sò gia che farfalla diventerà.Per te sarà una sorpresa.Vediamo chi nascerà prima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai, che coincidenza! I miei hanno già fatto il bozzolo, quindi forse ti batto!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...