lunedì 12 novembre 2012

Pasta modellabile

Ecco il nostro pongo

I pomeriggi in casa ormai cominciano a diventare tanti e così sabato ci siamo preparate una scorta di pasta modellabile per tutto l'inverno (secondo la ricetta della mia vicina di casa).
E' molto facile farla, nel web circoleranno sicuramente mille ricette, comunque le dosi che abbiamo usato noi sono:
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 50 g di cremor tartaro (è un agente lievitante, noi ne avevamo solo 16 g ed è venuto lo stesso)
  • 150 g sale fino
  • 125 g farina bianca
  • 225 g acqua
  • coloranti alimentari
Abbiamo mischiato gli ingredienti e cotto l'impasto per un pò a bagno maria. Quando ci siamo accorte che l'impasto diventava corposo lo abbiamo steso su un foglio di carta forno e lo abbiamo lasciato intiepidire. 
Poi abbiamo diviso l'impasto in tre parti e, per ripassare la formazione dei colori secondari, abbiamo creato il pongo viola, verde e arancione...e poi naturalmente abbiamo giocato!!!

Ora il pongo è avvolto nella pellicola di plastica e riposa in frigo, pronto per la prossima occasione di gioco. 

Devo dire che è stato molto semplice realizzarlo e ha dato molta soddisfazione alle bimbe che hanno potuto fare quasi tutto da sole...e se si pensa a quanto costa il didò, è anche molto economico!

3 commenti:

  1. Che bello, alla scuola materna del mio Dada so che se lo fanno da soli così! Ma io mi son sempre chiesta..il cremor tartaro dove si compra?

    RispondiElimina
  2. Ti copio questa ricetta, Lena!
    Ma stessa domanda di Fairy Creativa: dove si compra il cremor tartaro?

    alessandra

    RispondiElimina
  3. Dopo lunghe ricerche l'ho trovato....al supermercato! Si trova nel reparto dolci. In reltà non tutti ce l'hanno, per fare un esempio dei due grandi supermercati che ho vicino: all'Iperfamila non c'è, da Martinelli c'è. Sta a voi un pò cercare nei vari supermercati che avete in zona. Una mia amica mi ha detto che si trova anche in farmacia...ma non so se a livello di prezzo sia conveniente ( al supermercato costa un euro e qualcosa).
    Quando ero in montagna ho provato a fare l'impasto anche senza cremor tartaro ed è venuto lo stesso, ma è durato meno di un mese e progressivamente si è seccato.
    Lena

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...