sabato 24 novembre 2012

insalata di riso fai-da-te

Domani facciamo un pic-nic con gli amici della chiesa e così ho appena finito di preparare l'insalata di riso....e mi sono ricordata di una cosa che mi ero inventata per le bimbe quest'estate: l'insalata di riso fai-da-te!
Per chi è cresciuto come me con "Si assaggia tutto e si finisce tutto quello che c'è sul piatto" è sempre difficile scendere a compromessi quando siamo a tavola, ma come tutte le mamme sanno il momento del pasto è sempre un pò difficile, i "gusti sono gusti" e tra 4 persone ognuno ha le proprie preferenze.

insalata di riso fai da te

E così per fare qualcosa di diverso ho fatto così: ho cotto il riso e preparato tutti gli altri ingredienti che di solito mettiamo nell'insalata di riso (carote leggermente sbollentate, piselli, uovo sodo, tonno, cetriolini,  pomodoro fresco, prosciutto cotto) e li ho messi in tante ciotoline colorate, e poi ho chiamato a tavola...ed è stato un successone! 
Con la scusa che potevano scegliere da sole come condire il loro riso, le bimbe  hanno mangiato anche più verdure del solito e nessuna si è lamentata di niente.

piramide alimentare

Ora comunque abbiamo affrontato insieme il discorso della piramide alimentare e coinvolgendole così, i capricci a tavola si sono ulteriormente ridotti, evviva!



6 commenti:

  1. Piramide alimentare!?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, e ti do una brutta notizia: la maggiorparte delle cose che tu ritieni super buone sono verso la punta della piramide...alla base c'è frutta e verdura (e le patatine fritte non sono verdura!) ;-)

      Elimina
  2. E Francesco che detesta le verdure, che ci ha messo nel suo riso?

    RispondiElimina
  3. ....lentamente lo sto convertendo ad una alimentazione più sana! E in realtà anche lui mi sta un pò convertendo (complici anche le bimbe)...da qualche mese a questa parte c'è il risotto col tastasale almeno una volta a settimana da noi!

    RispondiElimina
  4. Buono il risotto col tastasale. Ma è meglio quello con la salamella (vecchio campanilismo regionale).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una volta a Capodanno ce lo hai preparato, ti ricordi? Quanti venti di cambiamento hanno soffiao da allora!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...