giovedì 16 febbraio 2017

Porta documenti di riciclo


Mentre sto riorganizzando la cameretta di Elia per renderla più consona ai principi montessoriani, anche il mio "Crea-screa", ovvero il mio banco da lavoro, sta venendo riorganizzato per renderlo più funzionale e per ricavarne un angolo creativo da dedicare alle ragazze...per invogliarle a creare un po' di più!




Stamattina mentre i bambini facevano colazione mi sono ritrovata tra le mani una scatola vuota di cereali, e invece di buttarla l'ho trasformata in un porta documenti...che sarà utilissimo per raccogliere i disegni e le riviste per bambini, sparsi sul mio tavolone dei lavoretti di cui sopra. 

Ho aperto la scatola e ne ho ritagliato (ad occhio...) la sagoma di un portadocumenti. Per farlo più preciso si poteva anche prendere un portadocumenti già esistente (tipo quelli dell'ikea) e calcarne la sagoma.



Ho incollato nuovamente la scatola con la scritta in dentro. 



Ho ricoperto l'esterno con varie carte adesive

Per un lavoro più bello esteticamente si può rivestire anche l'interno della scatola con carta colorata. Io non l'ho fatto perché il porta documenti è stato poi subito riempito con una ventina di riviste e quindi l'interno non si vedeva più comunque! 

PS: Per realizzare questo porta documenti ci vogliono all'incirca 10 minuti. 

Ecco altre idee di come riciclare le scatole dei cereali:
Mostro mangia palline
Pittura creativa

1 commento:

  1. È un'idea davvero utile. Non sono molto brava con questo tipo di lavoro e cercherò di coinvolgere mia figlia che è molto creativa e disordinata.... :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...