giovedì 18 agosto 2016

4 Giochi da spiaggia


Certo, sono d'accordo con voi che lamentarsi al mare è un'assurdità perchè i passatempi sono veramente tanti.
Nonostante tutto però a volte ai miei bambini partono dei momenti di malinconia-noia-stanchezza che rischiano di rovinare l'umore anche al resto della famiglia e che richiedono un intervento immediato.


E così quando i bambini sono stufi dei soliti castelli di sabbia, quando sono stanchi di fare bagni e tuffarsi, quando anche il cibo sotto l'ombrellone non li tranquillizza più, è l'ora di sfornare qualche nuovo gioco da spiaggia!

Eccone quattro che in diverse giornate ci hanno salvato:


1. Il Tira polpetta: esiste in due varianti. Quella di Lily è che due bambini si mettono uno di fronte all'altro a circa 2 metri di distanza. Ognuno dei due giocatori si prepara un buon numero di polpette di sabbia. A turno poi un bambino formerà un canestro con le proprie mani e l'altro tirerà una sua polpetta cercando di fare centro, e poi viceversa. Vince chi fa più centri.
La variante di BB invece è che ci si siede in riva al mare e si posiziona un secchiello piantandolo nella sabbia lì dove arrivano le onde. A turno si forma una polpetta con le mani e si tira verso il secchiello cercando di centrarlo. Anche qui vince chi fa più canestri.


2. Stecchetto: questo non è di sicuro un gioco nuovo, dato che lo giocava Franci già da piccolo, ma per le bimbe è stata una novità e quindi un successone. Si forma una montagna di sabbia con le mani e sulla sommità si pone un bastoncino. A turno i partecipanti devono togliere una manata di sabbia dalla montagna senza far cadere lo stecchetto. Perde ovviamente chi farà cadere il bastoncino.




3. Gavettoni!!! Qua non c'è originalità né invenzione, i gavettoni esistono da quando esiste l'acqua...strano però che proprio al mare, dove di acqua ce n'è a non finire spesso ci si dimentica di questo gioco divertentissimo!!! Attenzione solo a non infastidire gli altri bagnanti se siete su spiagge affollate.

Elia ha trovato un fischietto!!!!
4. Il Cerca cose: questo è il nostro gioco da spiaggia serale preferito ed è stato collaudato più volte negli anni passati. L'idea l'abbiamo presa dal libro di Pippi Calzelunghe, che faceva un gioco simile, e consiste nello stare in spiaggia fino a che quasi tutti i bagnanti tornano a casa e quindi si gira alla ricerca di cose perdute o dimenticate....e se ne trovano sempre!



Oltre a tutto l'atmosfera serale in spiaggia è magnifica: i colori, il silenzio, la brezza fresca che soffia, lo sciabordio delle onde non più coperto dalle grida...forse è proprio per questo che è uno dei nostri giochi preferiti, perchè ci da un motivo in più per restare al mare anche la sera!

E voi a cosa giocate in spiaggia con i vostri bambini?





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...