lunedì 29 febbraio 2016

Cameo dei miei bambini



Quando ti fanno un ritratto di solito la delusione è tanta...difficile riconoscersi nel quadro al 100%. Però il gusto di avere su carta il visino dei miei bambini mi ha sempre sfiziato e così in questi giorni stiamo sperimentando con ombre, matite e cartoncino, un po' come facevano anticamente, quando la fotografia non era ancora stata inventata e i ritratti dal pittore costavano cari. Chi mi segue su instagram qualche foto l'ha forse già vista. 


L'idea mi è venuta leggendo il libro "99 cose che dovete fare assolutamente con i vostri bambini" (è in tedesco purtroppo, non so se è stato tradotto!), che ha risvegliato in me un ricordo da bambina dello stesso lavoretto che mia madre a suo tempo fece con noi. 

Si tratta praticamente di sedere il soggetto davanti ad un cartoncino bianco appeso al muro e di puntargli contro una luce abbastanza forte da far apparire sul cartoncino la sua ombra. Poi pazienza e matita alla mano si traccia il contorno dell'ombra e la sagoma del profilo è pronta!

Ho già pronti due progetti creativi su come utilizzare le sagome dei miei visini preferiti...ve li racconterò quando sono finiti!


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...