mercoledì 22 febbraio 2017

Giochi "pericolosi"

Ultimamente continuo a comperare piccoli regali per Elia, ma non nel negozio dei giocattoli...bensì dal Ferramenta, in cartolibreria e nei negozi di articoli casalinghi. 
Ecco gli oggetti più usati da Elia nell'ultima settimana:


Alcuni accessori per la cucina: una spatolina e un pennello in silicone per aiutare nella preparazione dei dolci, un coltello per tagliare la frutta, un pelapatate per sbucciare carote, patate e mele. 


Una caffettiera, da svitare e riavvitare, da riempire di acqua per preparare del caffè per le bambole...questa ce l'ha regalata il nonno!

Un cacciavite a stella per avvitare e svitare le viti della sua torcia. 

Un punteruolo per bucare la carta e il cartoncino. 

Un lucchetto ed un chiavistello per imparare a girare, aprire e chiudere. 

Di alcuni di questi oggetti scriverò prossimamente su come utilizzarli al meglio con un bambino di 3 anni, perché benché alcuni di essi possano sembrare pericolosi o poco adatti ad un bambino piccolo, se usati con le giuste indicazioni sono utilissimi strumenti per rendere il bambino più responsabile ed indipendente, stimolando molteplici abilità manuali e logiche. 

Elia è molto orgoglioso di questi suoi utensili: quanto gli piace imitare mamma e papà, fare i lavori dei grandi, sentirsi autonomo, e noi lo incoraggiamo il più possibile in questo, sia con oggetti di uso quotidiano che con giocattoli che favoriscano il gioco simbolico, il "fare finta di".
C'è però un grande dilemma che dobbiamo affrontare prossimamente, chissà se potete consigliarci in merito perchè Elia continua chiederci una pistola giocattolo in regalo 
Il dilemma è questo: è giusto per un genitore regalare al proprio figlio un'arma giocattolo? Noi un'idea ce l'abbiamo, ma ci piacerebbe sentire anche i vostri pareri nei commenti qui e su facebook per avere un confronto, un consiglio, un aiuto in questa decisione etica...grazie!



2 commenti:

  1. "bel" dilemma... Noi niente armi giocattolo. Al vostro posto, col papà che ne ha una vera, proprio non so come ci comporteremmo. Vi penso, sono sicura che saprete scegliere per il meglio 😉

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...