martedì 10 settembre 2013

Pesciolini galleggianti


Qui ci sono gli ultimi giorni di caldo e un milione di zanzare (sigh!), e quando c'è troppo caldo per saltare sul trampolino bisogna inventarsi attività alternative per passare la giornata. 
Così mi è venuta in mente una semplice attività che abbiamo realizzato in un pomeriggio così quest'estate: il gioco della pesca. 


Mente eravamo ancora nella casa in montagna un pomeriggio le bimbe hanno deciso di giocare alle Hawai: si sono messe in costume sul terrazzo, hanno aperto un ombrellino e riempito una bacinella d'acqua...tutto questo clima marittimo ci ha portato poi a realizzare questo gioco-lavoretto.



Per le canne da pesca abbiamo usato bastoncini, filo e calamita; i pesciolini invece li abbiamo ritagliati in gomma-crepla in modo che galleggiassero, e vi abbiamo spillato sopra un pezzetto di calamita a nastro. 

Questo gioco stimola molto la coordinazione oculo-manuale, la concentrazione e....la pazienza!
Realizzando più canne da pesca e mettendo tanti pesciolini in una piscinetta gonfiabile diventa una bella attività da fare a qualche festa di compleanno. 

Buona pesca!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...