domenica 21 luglio 2013

Pizza alla griglia




Sembra che in questi giorni non succeda mai niente o che io non abbia voglia di scrivere più sul blog...in realtà il problema è un altro: la piscina in giardino catalizza la maggior parte del mio tempo libero e così tempo per il blog me ne resta molto poco (anche perché la sera crollo!).

In settimana siamo stati a pulire e disinfettare la casa in montagna (tra l'altro abbiamo trovato un topo morto in cucina...BLEAH!!!!) perché domani è il mio ultimo giorno di lavoro e poi io e le bimbe per un po' ci trasferiremo a F di MB a fare le "giovani marmotte", quindi di post ne arriveranno ancora di meno...ma documenterò le esplorazioni e gli esperimenti così avrò materiale per tanti post quando torneremo a casa!







Sabato invece siamo stati a una cena di beneficenza in cui si raccoglievano soldi per "Porte aperte", una onlus che sostiene i cristiani perseguitati in altre nazioni, e come piatto forte, dopo tutta una serie di stuzzichini c'era la "Pizza alla griglia" cucinata a puntino dai membri argentini della nostra chiesa. 



Praticamente si procede come al solito per l'impasto della pizza, ma dopo averla stesa, invece di metterla in forno si posa su una griglia da barbecue  si cuoce pochi minuti da un lato, quindi si gira sull'altro lato, si condisce a piacimento e in pochi minuti è pronta....ed è squisita: croccante fuori, morbida dentro. Mi dispiace non averla fotografata quand'era pronta, perché era uno spettacolo!

2 commenti:

  1. Ma guarda un po', questa la devo provare! Consigli per il condimento?

    RispondiElimina
  2. Ottima con passata, mozzarella e basilico o rucola. Altrimenti con cipolla tagliata sottile, alici e capperi, o passata, salamino piccante e mozzarella. Almeno questi sono i gusti che ho assaggiato! Altrimenti hanno fatto anche una dadolata di formaggi (tagliati molto piccoli o passati addirittura un po' nel mixer)erano tipo mozzarella, scamorza affumicata e gorgonzola.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...