sabato 25 gennaio 2014

Elia


Mercoledì 22 gennaio alle 19:02 è nato Elia (significato: il Signore è Dio), il terzo diamante della nostra famiglia ;-) 
Il nostro frugoletto è sano, bello e profuma di bebè. La mamma a due giorni dal parto ha già saltato sul trampolino, dormito a pancia in giù e portato il suo piccolo nella fascia a fare la prima passeggiata (emotivamente è però ancora un po' provata...). 
Seguiranno aggiornamenti e dettagli con calma. 

sabato 18 gennaio 2014

Corredo bebè: fasciatoio per la borsa


E per ingannare l'attesa ieri ho cucito una trapuntina di stoffa e panno spugna da mettere nella borsa del cambio per poter cambiare il piccolo anche quando sarò fuori casa senza rischiare di sporcare in giro. 
E già che c'ero ho fatto anche un sacchettino nel quale metterlo insieme a salviettine e pannolini...e come direbbe mio padre: chi non ha niente da fare pettina i cani ;-) però almeno il tempo passa e io mi sento un pochino utile nella mia generale letargia e pesantezza. 
L'idea l'ho presa da qua (anche lei in dolce attesa o forse già neo-mamma?) e ora va ad aggiungersi alle altre cose fatte per il bebè: i bavaglini, le coppette assorbilatte, i burp clothes e le copertine
Progetto per oggi: iniziare un mei-tai...chissà se riuscirò a finirlo in tempo?

giovedì 16 gennaio 2014

Dolce attesa

Aspettare è ancora un’occupazione.
È non aspettar niente che è terribile.
(Cesare Pavese, Il mestiere di vivere)



Sì, sono molto occupata. Occupata ad attendere, ad essere sul chi-va-là ad ogni minima contrazione, ad immaginare come sarà il travaglio, il parto, come sarà lui. 
Sono in attesa e in ansia. Quante cose possono ancora andare storte in questo miracolo che è la nascita, quanto verrà scombinato l'equilibrio della nostra famiglia con l'arrivo del nuovo membro, come riuscirò ad organizzare tutti gli impegni e a non trascurare chi c'è già?
So di non essere la prima, ogni donna in dolce attesa prova queste emozioni e so che ogni persona che spera in Dio in ogni caso non sarà da sola ad affrontare ogni situazione, piacevole o spiacevole che sia. 

lunedì 13 gennaio 2014

sabato 11 gennaio 2014

Festa bambina 5 anni

Dopo aver descritto come si è svolta la "festa Seridò" e come realizzare una piñata, ecco alcuni ultimi particolari della festa dei 5 anni di BB, tutte cose facilmente realizzabili insieme ai bambini:

1) La porta delle principesse



venerdì 10 gennaio 2014

La nostra piñata


Finalmente anche noi abbiamo provato a farla...in rete c'è un'infinità di idee al riguardo ma noi abbiamo optato per una cosa facile (vista qui) e realizzabile dalle bambine senza eccessivo aiuto. 


mercoledì 8 gennaio 2014

Festa Seridò

Evviva, ieri è ricominciata la scuola! Da un lato c'è di nuovo lo stress dell'alzarsi (e far alzare due dormiglione) e dell'uscire di casa senza fare tardi, ma dall'altra parte ci sono poi 4 ore tranquille in cui andare dietro alle mie incombenze senza litigi e attività da proporre. Se poi aggiungiamo che da una settimana non dormo a causa di un forte raffreddore-mal di gola-tosse (che al nono mese di gravidanza è alquanto fastidioso!), diciamo che ho tirato un sospiro di sollievo ieri portando le bimbe a scuola. 


Le vacanze le abbiamo passate a casa, con qualche passeggiata quando il tempo lo permetteva e invitando amichetti a giocare negli altri giorni, ma il momento clou direi che è stata la festa di BB venerdì scorso. 

Il compleanno in realtà sarà il 12 gennaio, ma avvicinandosi sempre di più il parto ho preferito anticiparla e in più così ho avuto tante attività preparatorie in cui coinvolgere le bimbe nei lunghi pomeriggi piovosi: preparare gli inviti e distribuirli, realizzare e colorare una pinata, comprare il necessario per riempire la pinata, realizzare una porticina per principesse di cartone, decidere la torta e prepararla, preparare un lavoretto da far fare ai bambini, fare il didò home made.... 

Chi mi conosce sa che amo le feste a tema e in genere preparo tutta una serie di giochi da fare insieme. Quest'anno ho voluto provare un cosa nuova, e mi sono inventata la "Festa Seridò".

venerdì 3 gennaio 2014

Primo dell'anno


Il primo gennaio è sempre stato uno di miei giorni preferiti dell'anno: adoro i nuovi inizi! All'inizio è tutto ancora pieno di suspense, è tutto così pulito e perfetto, pieno di mille possibilità e di cose da scoprire, vuoto di sbagli e rimpianti. 
Allo stesso modo adoro i traslochi, le partenze per un viaggio, la prima notte che dormi in un letto con le lenzuola cambiate, il primo gelato della stagione calda, la prima nevicata dell'inverno, un nuovo lavoro, il primo fiore della primavera, e ovviamente amo l'arrivo di una nuova bellissima creatura ancora tutta da conoscere e da plasmare (per quanto possibile) per renderla una persona in pace con Dio, con sé e con il mondo. 

Buon inizio a tutti, che le pagine bianche del 2014 possano venir riempite di ricordi gioiosi e di bellezze, di vittorie sui momenti di sconforto e di forza nei momenti difficili
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...