venerdì 14 novembre 2014

Coppetta mestruale

***Post rivolto esclusivamente ad un pubblico femminile***


Crescere un bambino "green", che usa pannolini lavabili invece degli usa e getta fa riflettere noi mamme quando una volta al mese siamo di fronte allo scaffale del supermercato a dover scegliere tra le innumerevoli confezioni con e senza ali. Dopo tre mesi di rodaggio posso finalmente dire la mia sulla coppetta mestruale!

Per chi non sa di cosa
sto parlando può guardare qui sul sito della Fleurcup per avere informazioni specifiche, io qui di sicuro non entrerò nei dettagli ma parlerò solo del mio punto di vista. 

Per fare una sintesi, se voi vi state ponendo la domanda (come d'altronde io stessa mi sono fatta per vari anni prima di acquistarla) se comprarla o no, il mio consiglio è solo uno "Sì, SUBITO!". 
Per quanto si possano avere mille dubbi a riguardo, chi sento sento, dopo averla provata non ne farebbe più senza, e anch'io sono di questa opinione...in finale la spesa è solo di circa 20 euro, quindi tentar non nuoce.

Tendiamo a pensare che le due cose, assorbente e coppetta, si escludano a vicenda, ma chi lavora fuori casa e non ha un buon bagno disponibile può anche pensare di usare le due cose insieme, nei primi giorni in cui il cambio è frequente, metodi tradizionali, negli ultimi, in cui basta svuotarla ogni 8-10 ore, la coppetta. 
Chi non l'ha mai usata stenterà a crederci, ma dal 4° giorno in poi si può mettere la coppetta la mattina, dimenticarsi per tutto il giorno di avere il ciclo, svuotarla la sera e riposizionarla per la notte. 

Come ogni cosa anche qui ci sono i pro e i contro, ecco la mia esperienza:

PRO:
....per mettere una foto in tema ;-)
- impatto ambientale ridottissimo,
- irritazioni praticamente assenti,
- dolori mestruali ridotti,
- niente odori sgradevoli,
- addio ai mutandoni da ciclo ;-)
- si può usare anche preventivamente quando il ciclo non c'è ma si ha paura che arrivi a momenti,
- utilissima negli ultimi giorni di ciclo, che fa il suo lavoro con poca manutenzione da parte nostra,
- poco spazio occupato nel mobiletto del bagno.

CONTRO:
- non sempre si riesce a posizionarla correttamente (io per sicurezza sto usando ancora i salva-slip per eventuali fuoriuscite),
- non riesco a portare Elia nella fascia perchè il peso sull'addome mi spinge verso il basso la coppetta provocando dolore,
- non riesco a immaginare come facciano ad usarla le persone che vivono nei paesi in cui non esiste il bidè, infatti secondo me è abbastanza fondamentale (almeno per i primi mesi, fino a che non ci si impratichisce), è quindi scomoda da usare fuori casa, 
- è quasi impossibile andare in bagno senza doverla poi togliere e riposizionare perchè la pressione della pelvi quasi sempre la spinge un po' in fuori (e per chi come me in bagno ci va spesso è un po' una scocciatura)

4 commenti:

  1. L'ho presa la scorsa settimana dopo qualche anno di dubbi titubanze,tutto bene se non che stavo male da qualche settimana e non ho cpaito se era quella a indurmi a urinare ogni ora o perchè già stavo male.Continueranno le prove ma la trovo fantastica.La mia è la SI-bell presa all'ipercoop.Il fatto che ti si sposti non può essere che sia perchè non è la misura adatta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, stavo proprio pensando di prendermene un'altra di una misura diversa per vedere se va meglio!

      Elimina
  2. A me hanno detto che se si è avuti parti naturali va sempre presa la L ed infatti quella taglia ho scelto come primo acquisto. Ciao.

    RispondiElimina
  3. Io l'ho tenuta nel cassetto del bagno per più di un anno! Dopo la giornata in Puglia a trovare loredana con serena, sara congiu e sara monti...dopo un miliardo di domande dettagliatissime soprattutto sulla tecnica migliore per rimuoverla ecc...ora concordo con te sul non poterne più fare a meno! Anche io i primi giorni devo utilizzare un salva slip...forse ho sbagliato la misura! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...