lunedì 27 ottobre 2014

Comete da spiaggia in giardino

Sabato mattina è stato il turno di Lily ad avere la mamma qualche ora tutta per se. BB era invitata dalla sua migliore amica, il papà era al lavoro, Elia dormiva e così abbiamo fatto insieme le "comete da spiaggia" del suo libro "Girls' book"
Vi chiederete: ma non era Lily che ormai non voleva più fare i lavoretti con la mamma? Ebbene sì, la cosa è ancora attuale ma l'ho "intortata" per bene spacciando il nostro lavoretto solo come prova generale per poi rifarlo da sola con i suoi amici in giardino.

Premetto che abbiamo modificato un po' le comete rispetto alla spiegazione del libro seguendo i miei ricordi dei mitici campeggi per bambini all'IBEI dove ogni anno le costruivamo, e così invece dei sacchetti di plastica abbiamo usato la stoffa e invece della sabbia abbiamo usato il riso. 



Quindi il materiale che serve è:
- un quadrato di stoffa di circa 15 cm di lato, noi per comodità abbiamo usato una vecchia calza 
- dello spago
- degli elastici
- delle strisce di stoffa larghe circa 1,5 cm
- un pugno di riso (o sabbia o segatura o lenticchie....)


Abbiamo cominciato con il tagliare la calza, riempirla con il riso e poi annodarla. 


Quindi abbiamo legato tra di loro le strisce di stoffa usando un elastichino...


...e per concludere dopo aver legato la coda di strisce di stoffa alla calza piena di riso con un altro elastico, abbiamo legato lo spago al tutto. 

Ed ecco la cometa in azione durante le prove generali in casa e la sera con gli amici in giardino.



La domanda che in tutti però sarà sorta spontanea è: Perché? Perché costruire una cometa?
Ovviamente per il piacere di lanciarla in aria e vederla sfrecciare fino al giardino del vicino con tutti i bei colori della sua coda! Inoltre perchè ci si possono fare un sacco di giochi: dal lancio più lontano, al centrare un canestro ad esempio, e poi tutti quei giochi misteriosi dalle regole ingarbugliate che noi adulti non potremmo mai comprendere e che i bambini si inventano lì per lì. 




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...